THE SCALPEL

KTM 890 DUKE

KTM 890 DUKE 2021

Prezzo di base: 10.700,00 EUR*

La KTM 890 DUKE ridefinisce il termine “tagliente” munendosi di una nuova lama. Alimentata da un bicilindrico parallelo da 889 cm³ inserito in una delle ciclistiche più leggere e più compatte in circolazione, la KTM 890 DUKE vanta l’agilità che ti aspetteresti da una 600 cm³, ma con la spinta poderosa di un bicilindrico di cilindrata superiore. Non si limita a riscrivere le regole per le moto naked di media cilindrata. Le cancella. ​
  • PHO_BIKE_90_RE_890-duke-21-or-90re_#SALL_#AEPI_#V2.png
    PHO_BIKE_90_LI_890-duke-21-or-90li_#SALL_#AEPI_#V1.jpg
    PHO_BIKE_PERS_LIVO_890-duke-21-or-livo_#SALL_#AEPI_#V1.jpg
    PHO_BIKE_PERS_REVO_890-duke-21-or-revo_#SALL_#AEPI_#V1.jpg
  • PHO_BIKE_90_RE_890-duke-21-bl-90re_#SALL_#AEPI_#V2.png
    PHO_BIKE_90_LI_890-duke-21-bl-90li_#SALL_#AEPI_#V1.jpg
    PHO_BIKE_PERS_LIVO_890-duke-21-bl-livo_#SALL_#AEPI_#V1.jpg
    PHO_BIKE_PERS_REVO_890-duke-21-bl-revo_#SALL_#AEPI_#V1.jpg
La KTM 890 DUKE ridefinisce il termine “tagliente” munendosi di una nuova lama. Alimentata da un bicilindrico parallelo da 889 cm³ inserito in una delle ciclistiche più leggere e più compatte in circolazione, la KTM 890 DUKE vanta l’agilità che ti aspetteresti da una 600 cm³, ma con la spinta poderosa di un bicilindrico di cilindrata superiore. Non si limita a riscrivere le regole per le moto naked di media cilindrata. Le cancella. ​

PowerParts

890-duke-pp-video

PowerParts

PowerWear

890-duke-pw-video

PowerWear

  1. Motore e scarico
  2. Telaio
  3. Ergonomia e comfort
  4. Sovrastrutture e grafiche
  5. Software ed elettronica

01. Motore e scarico

Motore

Il motore LC8c ha molta della ferocia della ultra tagliente KTM 890 DUKE R. Con tutta l’energia che gli deriva dai suoi 115 CV e 92 Nm, questo propulsore compatto a 8 valvole raffreddato a liquido è il bicilindrico più compatto nella sua classe, con una spinta che va ben oltre il suo peso in termini di erogazione di potenza.

Teste del cilindro

La testa del cilindro DOHC a 8 valvole contiene due alberi a camme azionati da una catena e una candela di accensione per cilindro. Inoltre, gli alberi a camme della KTM 890 DUKE sono assemblati, risultando ancora più leggeri rispetto a quelli forgiati. A completare il gruppo testa del cilindro ci sono bilancieri a dito rivestiti in DLC, valvole in acciaio e un tendicatena idraulico.

Contralberi

A nessuno piacciono spiacevoli vibrazioni. Ecco perché la KTM 890 DUKE impiega contralberi posizionati di fronte all'albero motore e nella testa del cilindro per assicurare un'erogazione di potenza più omogenea possibile e il minimo delle vibrazioni.

Cilindri

I cilindri in alluminio rivestiti sono parte integrante del carter motore senza camicia di questo motore bicilindrico parallelo da 889 cm³. La struttura open-deck dei cilindri consente un raffreddamento ottimale, migliori tolleranze di produzione e affidabilità. 

Pistoni

I pistoni di tipo box-in-box più grandi, ma con meno peso e masse oscillanti, costituiscono il cuore della KTM 890 DUKE. È presente un cuscinetto a perno con boccola in bronzo, per offrire un migliore attrito e massimizzare il numero di giri del motore.

Carter motore

La KTM 890 DUKE presenta carter motore divisi orizzontalmente che sono realizzati in alluminio fuso ad alta pressione, per ottenere pareti meno spesse, ridurre il peso e raffreddare meglio il motore.

Frizione PASC

La frizione antisaltellamento permette ai piloti di affrontare le curve con sicurezza senza far bloccare la ruota posteriore a seguito di una brusca decelerazione o di una scalata, pur rimanendo leggerissima sul dito che l'aziona.

Circolazione dell'olio

Il motore impiega un carter compatto semi-secco, mentre l'olio viene pompato attivamente fuori dal carter motore, dalla campana della frizione e dalla scatola del cambio. Ciò assicura che l'olio non circoli inutilmente attraverso il motore, riducendo la perdita di potenza a causa della frizione. Per raffreddare l'olio, il motore è dotato di un sistema di raffreddamento simile a quello dei motori LC8 più grandi.

Ride by wire

Anziché controllare le valvole a farfalla dell'iniezione elettronica tramite cavi, il ride by wire analizza i movimenti della manopola dell'acceleratore con l'aiuto di sensori elettronici e attiva di conseguenza le valvole a farfalla tramite servomotori. Tuttavia, il ride by wire presente sulla KTM 890 DUKE si spinge ancora più in là: traduce elettronicamente i comandi della manopola dell'acceleratore impartiti dal pilota, adattando al meglio l'apertura della valvola a farfalla alla situazione di guida del momento. La nuova logica della mappatura del motore regola in maniera automatica l’alimentazione di carburante per ciascun cilindro. Scoppiettii, strappi o impennate non volute appartengono al passato. Quelle volute, invece, possono facilmente far parte del tuo futuro.

Scarico

Una bellezza in acciaio inossidabile. Il compensatore centrale centralizza le masse e permette di impiegare un silenziatore relativamente piccolo che emette un suono sensazionale. Centinaia di prove al banco e calcoli complessi fanno sì che questo impianto di scarico contribuisca in modo fondamentale all'andamento modulabile della coppia e agli eccellenti standard delle emissioni.

Filtro dell'aria

I cornetti di aspirazione più corti assicurano una migliore risposta dell'acceleratore a partire dalla cassa del filtro dell'aria inserita nel telaietto posteriore, mentre le prese d'aria sui laterali permettono alla KTM 890 DUKE di contenere le temperature quando la lanci.

Raffreddamento

Per la KTM 890 DUKE è stato studiato un radiatore più largo con un flusso d'aria ottimizzato, in modo da garantire un raffreddamento ottimale quando la situazione si scalda su strada o in pista.

Motore

Il motore LC8c ha molta della ferocia della ultra tagliente KTM 890 DUKE R. Con tutta l’energia che gli deriva dai suoi 115 CV e 92 Nm, questo propulsore compatto a 8 valvole raffreddato a liquido è il bicilindrico più compatto nella sua classe, con una spinta che va ben oltre il suo peso in termini di erogazione di potenza.

Teste del cilindro

La testa del cilindro DOHC a 8 valvole contiene due alberi a camme azionati da una catena e una candela di accensione per cilindro. Inoltre, gli alberi a camme della KTM 890 DUKE sono assemblati, risultando ancora più leggeri rispetto a quelli forgiati. A completare il gruppo testa del cilindro ci sono bilancieri a dito rivestiti in DLC, valvole in acciaio e un tendicatena idraulico.

Contralberi

A nessuno piacciono spiacevoli vibrazioni. Ecco perché la KTM 890 DUKE impiega contralberi posizionati di fronte all'albero motore e nella testa del cilindro per assicurare un'erogazione di potenza più omogenea possibile e il minimo delle vibrazioni.

Cilindri

I cilindri in alluminio rivestiti sono parte integrante del carter motore senza camicia di questo motore bicilindrico parallelo da 889 cm³. La struttura open-deck dei cilindri consente un raffreddamento ottimale, migliori tolleranze di produzione e affidabilità. 

Pistoni

I pistoni di tipo box-in-box più grandi, ma con meno peso e masse oscillanti, costituiscono il cuore della KTM 890 DUKE. È presente un cuscinetto a perno con boccola in bronzo, per offrire un migliore attrito e massimizzare il numero di giri del motore.

Carter motore

La KTM 890 DUKE presenta carter motore divisi orizzontalmente che sono realizzati in alluminio fuso ad alta pressione, per ottenere pareti meno spesse, ridurre il peso e raffreddare meglio il motore.

Frizione PASC

La frizione antisaltellamento permette ai piloti di affrontare le curve con sicurezza senza far bloccare la ruota posteriore a seguito di una brusca decelerazione o di una scalata, pur rimanendo leggerissima sul dito che l'aziona.

Circolazione dell'olio

Il motore impiega un carter compatto semi-secco, mentre l'olio viene pompato attivamente fuori dal carter motore, dalla campana della frizione e dalla scatola del cambio. Ciò assicura che l'olio non circoli inutilmente attraverso il motore, riducendo la perdita di potenza a causa della frizione. Per raffreddare l'olio, il motore è dotato di un sistema di raffreddamento simile a quello dei motori LC8 più grandi.

Ride by wire

Anziché controllare le valvole a farfalla dell'iniezione elettronica tramite cavi, il ride by wire analizza i movimenti della manopola dell'acceleratore con l'aiuto di sensori elettronici e attiva di conseguenza le valvole a farfalla tramite servomotori. Tuttavia, il ride by wire presente sulla KTM 890 DUKE si spinge ancora più in là: traduce elettronicamente i comandi della manopola dell'acceleratore impartiti dal pilota, adattando al meglio l'apertura della valvola a farfalla alla situazione di guida del momento. La nuova logica della mappatura del motore regola in maniera automatica l’alimentazione di carburante per ciascun cilindro. Scoppiettii, strappi o impennate non volute appartengono al passato. Quelle volute, invece, possono facilmente far parte del tuo futuro.

Scarico

Una bellezza in acciaio inossidabile. Il compensatore centrale centralizza le masse e permette di impiegare un silenziatore relativamente piccolo che emette un suono sensazionale. Centinaia di prove al banco e calcoli complessi fanno sì che questo impianto di scarico contribuisca in modo fondamentale all'andamento modulabile della coppia e agli eccellenti standard delle emissioni.

Filtro dell'aria

I cornetti di aspirazione più corti assicurano una migliore risposta dell'acceleratore a partire dalla cassa del filtro dell'aria inserita nel telaietto posteriore, mentre le prese d'aria sui laterali permettono alla KTM 890 DUKE di contenere le temperature quando la lanci.

Raffreddamento

Per la KTM 890 DUKE è stato studiato un radiatore più largo con un flusso d'aria ottimizzato, in modo da garantire un raffreddamento ottimale quando la situazione si scalda su strada o in pista.

02. Telaio

Telaio

Le incredibili caratteristiche di maneggevolezza della KTM 890 DUKE si basano sul design dinamico e portante del telaio tubolare. L'obiettivo degli ingegneri era quello di mantenere la ciclistica il più rigida e compatta possibile per inserimenti in curva più precisi e angoli di piega maggiori, in modo da scivolare via in curva con il massimo della reattività.

Telaietto posteriore

Il telaietto posteriore è in alluminio pressofuso e ospita la cassa del filtro dell'aria. Nessun coperchio in plastica né supporti aggiuntivi – tutto è fuso in due pezzi collegati per ridurre la complessità e il peso. Le forme triangolari del telaietto posteriore garantiscono una struttura più resistente e più rigida.

Forcellone

Il forcellone pressofuso a traliccio aperto è prodotto con altissima precisione ed è ottimizzato in termini di rigidità e stabilità, pur mantenendo eccellenti caratteristiche di flessibilità. Usando un collegamento diretto con l'ammortizzatore si riducono sia la complessità sia il numero di parti.

Sospensione

La KTM 890 DUKE vanta un pacchetto di sospensioni WP che è stato sviluppato appositamente per ottenere il massimo in termini di erogazione di potenza e caratteristiche di maneggevolezza, con impostazioni di fabbrica dedicate, nuove molle e l’aggiunta della valvola di base nella forcella.

Forcella anteriore

Le forcelle a steli rovesciati da 43 mm con cartuccia-aperta WP APEX si occupano dell'anteriore, sfruttando la tecnologia split con funzioni separate. La forcella è inoltre dotata di nuove molle lineari che non solo sono più leggere ma garantiscono anche sensazioni più intuitive, mentre la valvola di base aggiunta migliora lo smorzamento ad alta velocità.

Piastre della forcella

La rigidità della piastra della forcella in alluminio pressofuso è stata regolata per rispondere alla flessibilità della forcella, contribuendo così alla maneggevolezza sportiva e assicurando un feedback eccellente. Grazie alla progettazione intelligente delle piastre della forcella e dei morsetti, sono possibili quattro diverse posizioni del manubrio per ottenere la posizione di guida perfetta che cerchi.

Ammortizzatore di sterzo

Questo affidabile e sensibile ammortizzatore di sterzo WP è stato messo a punto per offrire al pilota la massima risposta, pur mantenendo stabile e intatta la ruota anteriore sull'asfalto irregolare. Non ti accorgerai nemmeno della sua esistenza, finché nel bel mezzo della curva non spunterà quel tratto di strada pericoloso.

Ammortizzatore posteriore

L’ammortizzatore a gas di alta qualità di WP Suspension è stato dotato di una nuova molla lineare più leggera che, insieme alle inedite impostazioni di fabbrica, assicura una migliorata ammortizzazione progressiva e comfort in generale.

Ruote

La KTM 890 DUKE è dotata di cerchi in lega estremamente leggeri fusi a bassa pressione. Le ruote leggere non solo contribuiscono al minor peso complessivo della moto, ma riducono anche al minimo le masse non sospese e il momento di inerzia, con ripercussioni positive sulla maneggevolezza e sulla dinamica di marcia.

Pneumatici

La KTM 890 DUKE è dotata di serie di pneumatici Continental ContiRoad. Queste gomme raggiungono rapidissimamente la temperatura di esercizio, vantano un migliore grip sul bagnato, una maggiore durata e stabilità, e offrono una maneggevolezza agevole e naturale su qualunque tipo di fondo stradale. 

Freni

La massima decelerazione possibile sull'anteriore della KTM 890 DUKE è garantita dalle due pinze fisse a quattro pistoncini con attacco radiale, da pastiglie del freno modificate e da due dischi da 300 mm. Il freno posteriore presenta un disco singolo e una pinza flottante a un pistoncino. Tutta questa potenza di arresto viene supportata dall'ABS sensibile all'angolo di piega di KTM.

Serbatoio

Tra le sue armi, la KTM 890 DUKE vanta una buona autonomia grazie al serbatoio da 14 litri. Ci piace definirli 14 litri di furia. ​​

Telaio

Le incredibili caratteristiche di maneggevolezza della KTM 890 DUKE si basano sul design dinamico e portante del telaio tubolare. L'obiettivo degli ingegneri era quello di mantenere la ciclistica il più rigida e compatta possibile per inserimenti in curva più precisi e angoli di piega maggiori, in modo da scivolare via in curva con il massimo della reattività.

Telaietto posteriore

Il telaietto posteriore è in alluminio pressofuso e ospita la cassa del filtro dell'aria. Nessun coperchio in plastica né supporti aggiuntivi – tutto è fuso in due pezzi collegati per ridurre la complessità e il peso. Le forme triangolari del telaietto posteriore garantiscono una struttura più resistente e più rigida.

Forcellone

Il forcellone pressofuso a traliccio aperto è prodotto con altissima precisione ed è ottimizzato in termini di rigidità e stabilità, pur mantenendo eccellenti caratteristiche di flessibilità. Usando un collegamento diretto con l'ammortizzatore si riducono sia la complessità sia il numero di parti.

Sospensione

La KTM 890 DUKE vanta un pacchetto di sospensioni WP che è stato sviluppato appositamente per ottenere il massimo in termini di erogazione di potenza e caratteristiche di maneggevolezza, con impostazioni di fabbrica dedicate, nuove molle e l’aggiunta della valvola di base nella forcella.

Forcella anteriore

Le forcelle a steli rovesciati da 43 mm con cartuccia-aperta WP APEX si occupano dell'anteriore, sfruttando la tecnologia split con funzioni separate. La forcella è inoltre dotata di nuove molle lineari che non solo sono più leggere ma garantiscono anche sensazioni più intuitive, mentre la valvola di base aggiunta migliora lo smorzamento ad alta velocità.

Piastre della forcella

La rigidità della piastra della forcella in alluminio pressofuso è stata regolata per rispondere alla flessibilità della forcella, contribuendo così alla maneggevolezza sportiva e assicurando un feedback eccellente. Grazie alla progettazione intelligente delle piastre della forcella e dei morsetti, sono possibili quattro diverse posizioni del manubrio per ottenere la posizione di guida perfetta che cerchi.

Ammortizzatore di sterzo

Questo affidabile e sensibile ammortizzatore di sterzo WP è stato messo a punto per offrire al pilota la massima risposta, pur mantenendo stabile e intatta la ruota anteriore sull'asfalto irregolare. Non ti accorgerai nemmeno della sua esistenza, finché nel bel mezzo della curva non spunterà quel tratto di strada pericoloso.

Ammortizzatore posteriore

L’ammortizzatore a gas di alta qualità di WP Suspension è stato dotato di una nuova molla lineare più leggera che, insieme alle inedite impostazioni di fabbrica, assicura una migliorata ammortizzazione progressiva e comfort in generale.

Ruote

La KTM 890 DUKE è dotata di cerchi in lega estremamente leggeri fusi a bassa pressione. Le ruote leggere non solo contribuiscono al minor peso complessivo della moto, ma riducono anche al minimo le masse non sospese e il momento di inerzia, con ripercussioni positive sulla maneggevolezza e sulla dinamica di marcia.

Pneumatici

La KTM 890 DUKE è dotata di serie di pneumatici Continental ContiRoad. Queste gomme raggiungono rapidissimamente la temperatura di esercizio, vantano un migliore grip sul bagnato, una maggiore durata e stabilità, e offrono una maneggevolezza agevole e naturale su qualunque tipo di fondo stradale. 

Freni

La massima decelerazione possibile sull'anteriore della KTM 890 DUKE è garantita dalle due pinze fisse a quattro pistoncini con attacco radiale, da pastiglie del freno modificate e da due dischi da 300 mm. Il freno posteriore presenta un disco singolo e una pinza flottante a un pistoncino. Tutta questa potenza di arresto viene supportata dall'ABS sensibile all'angolo di piega di KTM.

Serbatoio

Tra le sue armi, la KTM 890 DUKE vanta una buona autonomia grazie al serbatoio da 14 litri. Ci piace definirli 14 litri di furia. ​​

03. Ergonomia e comfort

Manubrio

Un manubrio in alluminio rastremato largo 760 mm ti garantisce il pieno controllo. È regolabile in 4 posizioni sulla piastra della forcella e può essere ruotato in altre 3 posizioni per ottenere la posizione di guida perfetta che cerchi.

Selle

Con un'altezza di 820 mm, piloti più e meno alti possono godersi appieno la moto. La copertina della sella offre un grip elevato e permette al pilota di muoversi agevolmente. È stata sviluppata per adattarsi al tessuto e alla pelle, per rispondere alla grande varietà di piloti e di stili di guida. La copertina della sella del passeggero è dello stesso materiale e unisce il comfort a un look impeccabile.

Pedane

Le pedane in alluminio pressofuso montate sulla KTM 890 DUKE assicurano una confortevole posizione di guida, pur garantendo il massimo di luce a terra per straordinari angoli di piega. Le pedane regolabili sono disponibili come optional KTM PowerParts per coloro che vogliono andare al massimo, senza contare che è possibile avere il cambio rovesciato pronto corsa senza nessun componente aggiuntivo.

Leve manuali

La KTM 890 DUKE rende semplice selezionare i comandi con un insieme di leve regolabili del freno e della frizione, attentamente studiate per assicurare delle facili regolazioni con i guanti indosso e durante la marcia.

Manubrio

Un manubrio in alluminio rastremato largo 760 mm ti garantisce il pieno controllo. È regolabile in 4 posizioni sulla piastra della forcella e può essere ruotato in altre 3 posizioni per ottenere la posizione di guida perfetta che cerchi.

Selle

Con un'altezza di 820 mm, piloti più e meno alti possono godersi appieno la moto. La copertina della sella offre un grip elevato e permette al pilota di muoversi agevolmente. È stata sviluppata per adattarsi al tessuto e alla pelle, per rispondere alla grande varietà di piloti e di stili di guida. La copertina della sella del passeggero è dello stesso materiale e unisce il comfort a un look impeccabile.

Pedane

Le pedane in alluminio pressofuso montate sulla KTM 890 DUKE assicurano una confortevole posizione di guida, pur garantendo il massimo di luce a terra per straordinari angoli di piega. Le pedane regolabili sono disponibili come optional KTM PowerParts per coloro che vogliono andare al massimo, senza contare che è possibile avere il cambio rovesciato pronto corsa senza nessun componente aggiuntivo.

Leve manuali

La KTM 890 DUKE rende semplice selezionare i comandi con un insieme di leve regolabili del freno e della frizione, attentamente studiate per assicurare delle facili regolazioni con i guanti indosso e durante la marcia.

04. Sovrastrutture e grafiche

Display TFT

Come tutti i piloti, i proprietari di una DUKE devono poter accedere facilmente alle informazioni. A questo proposito, la KTM 890 DUKE è dotata di un intuitivo display TFT multicolore leggermente variabile. L’aspetto più importante è che, all'aumentare dei giri del motore, le tacche sul display cambiano colore per indicare quando cambiare marcia, rispettivamente incitandoti o avvertendoti quando il motore è ancora troppo freddo per attaccare la strada a tutto gas. 

Luci a LED

La KTM 890 DUKE è dotata di un esclusivo faro a LED con elementi di stile ripresi nientedimeno che da THE BEAST. Questo faro a LED ad alte prestazioni è contornato da due file di LED che fungono da luci di marcia diurna, garantendo il massimo dell’illuminazione e dell’attenzione. Sulla KTM 890 DUKE è montata anche una luce di posizione posteriore a LED, che sarà visibile al massimo da chiunque supererai.

Display TFT

Come tutti i piloti, i proprietari di una DUKE devono poter accedere facilmente alle informazioni. A questo proposito, la KTM 890 DUKE è dotata di un intuitivo display TFT multicolore leggermente variabile. L’aspetto più importante è che, all'aumentare dei giri del motore, le tacche sul display cambiano colore per indicare quando cambiare marcia, rispettivamente incitandoti o avvertendoti quando il motore è ancora troppo freddo per attaccare la strada a tutto gas. 

Luci a LED

La KTM 890 DUKE è dotata di un esclusivo faro a LED con elementi di stile ripresi nientedimeno che da THE BEAST. Questo faro a LED ad alte prestazioni è contornato da due file di LED che fungono da luci di marcia diurna, garantendo il massimo dell’illuminazione e dell’attenzione. Sulla KTM 890 DUKE è montata anche una luce di posizione posteriore a LED, che sarà visibile al massimo da chiunque supererai.

05. Software ed elettronica

Assistenza conducente

La KTM 890 DUKE ha ripreso una lunga serie di ausili elettronici alla guida presenti sulla feroce KTM 890 DUKE R e li ha ulteriormente perfezionati per renderli più semplici da usare e più adatti alla strada, senza ostacolare in alcun modo le prestazioni.

Riding mode

I piloti possono scegliere tra quattro riding mode: SPORT MODE per una guida più aggressiva, STREET MODE per la confortevole guida in città, RAIN MODE per affrontare condizioni scivolose e la modalità più estrema d'attacco, l’opzionale TRACK MODE. Ciò garantisce ai piloti della KTM 890 DUKE una piena erogazione di potenza, la possibilità di diminuire il controllo della trazione, dosare l'acceleratore e disattivare la funzione anti-impennata per chi vuole puntare il faro della sua KTM verso il cielo.

Controllo della trazione della motocicletta (MTC)

La KTM 890 DUKE vanta una serie di mirabili e avanzati dispositivi elettronici in grado di competere con alcune moto sportive di fascia alta. Ancora più determinante è il Cornering MTC (Cornering Motorcycle Traction control) sensibile all'angolo di piega, che riduce l’erogazione di potenza del motore al minimo accenno di slittamento della ruota. Questo intervento appena percettibile è estremamente morbido e permette al pilota di continuare a guidare con un totale senso di sicurezza. A seconda del riding mode selezionato, il Cornering MTC consente inoltre vari livelli di slittamento più o meno marcati della ruota posteriore, per gli stili di guida più vivaci. E per i più audaci, mettiamo a disposizione l’interruttore di spegnimento! 

Quickshifter+ (opzionale)

La KTM 890 DUKE può essere equipaggiata con un Quickshifter+ da competizione opzionale. Ciò permette di passare alle marce superiori e inferiori senza usare la leva della frizione, per cambi più rapidi e più precisione quando si apre il gas in uscita di curva - e ha anche un suono fantastico.

Modalità Track (opzionale)

Disponibile come optional, il TRACK MODE offre più livelli di personalizzazione, permettendo ai piloti (o a chi gareggia, nel caso specifico) di adattare il livello di risposta dell'acceleratore, il livello di slittamento gestito dal controllo della trazione, le funzioni anti-impennata e il launch control come e quando ne hanno bisogno.

Regolazione della coppia del motore in fase di rilascio (MSR)

La KTM 890 DUKE può essere dotata dell'MSR (Motor Slip Regulation) come optional, che agisce in senso opposto al Cornering MTC. Ciò significa che è impossibile che la ruota posteriore si blocchi accidentalmente a seguito di una scalata o di un rilascio improvviso dell'acceleratore. L'MSR ti assicura di mantenere la massima trazione, supportando la funzione della frizione antisaltellamento in situazioni con poco grip.

Modalità Supermoto

Il SUPERMOTO MODE consente ai piloti esuberanti ed esperti di far bloccare la ruota posteriore, un prerequisito per una guida al limite in stile Supermoto e innescare volontariamente le derapate. Ciò significa che l'ABS viene disattivato sulla ruota posteriore, ma la funzione ABS rimane attiva sulla ruota anteriore.

Controllo della stabilità della motocicletta (MSC) con ABS sensibile all'angolo di piega

Un componente chiave del completo pacchetto di assistenza MSC Bosch è l'ABS sensibile all'angolo di piega. In breve, i piloti acquistano maggiore sicurezza nelle frenate brusche, anche con angoli di piega estremi.

Assistenza conducente

La KTM 890 DUKE ha ripreso una lunga serie di ausili elettronici alla guida presenti sulla feroce KTM 890 DUKE R e li ha ulteriormente perfezionati per renderli più semplici da usare e più adatti alla strada, senza ostacolare in alcun modo le prestazioni.

Riding mode

I piloti possono scegliere tra quattro riding mode: SPORT MODE per una guida più aggressiva, STREET MODE per la confortevole guida in città, RAIN MODE per affrontare condizioni scivolose e la modalità più estrema d'attacco, l’opzionale TRACK MODE. Ciò garantisce ai piloti della KTM 890 DUKE una piena erogazione di potenza, la possibilità di diminuire il controllo della trazione, dosare l'acceleratore e disattivare la funzione anti-impennata per chi vuole puntare il faro della sua KTM verso il cielo.

Controllo della trazione della motocicletta (MTC)

La KTM 890 DUKE vanta una serie di mirabili e avanzati dispositivi elettronici in grado di competere con alcune moto sportive di fascia alta. Ancora più determinante è il Cornering MTC (Cornering Motorcycle Traction control) sensibile all'angolo di piega, che riduce l’erogazione di potenza del motore al minimo accenno di slittamento della ruota. Questo intervento appena percettibile è estremamente morbido e permette al pilota di continuare a guidare con un totale senso di sicurezza. A seconda del riding mode selezionato, il Cornering MTC consente inoltre vari livelli di slittamento più o meno marcati della ruota posteriore, per gli stili di guida più vivaci. E per i più audaci, mettiamo a disposizione l’interruttore di spegnimento! 

Quickshifter+ (opzionale)

La KTM 890 DUKE può essere equipaggiata con un Quickshifter+ da competizione opzionale. Ciò permette di passare alle marce superiori e inferiori senza usare la leva della frizione, per cambi più rapidi e più precisione quando si apre il gas in uscita di curva - e ha anche un suono fantastico.

Modalità Track (opzionale)

Disponibile come optional, il TRACK MODE offre più livelli di personalizzazione, permettendo ai piloti (o a chi gareggia, nel caso specifico) di adattare il livello di risposta dell'acceleratore, il livello di slittamento gestito dal controllo della trazione, le funzioni anti-impennata e il launch control come e quando ne hanno bisogno.

Regolazione della coppia del motore in fase di rilascio (MSR)

La KTM 890 DUKE può essere dotata dell'MSR (Motor Slip Regulation) come optional, che agisce in senso opposto al Cornering MTC. Ciò significa che è impossibile che la ruota posteriore si blocchi accidentalmente a seguito di una scalata o di un rilascio improvviso dell'acceleratore. L'MSR ti assicura di mantenere la massima trazione, supportando la funzione della frizione antisaltellamento in situazioni con poco grip.

Modalità Supermoto

Il SUPERMOTO MODE consente ai piloti esuberanti ed esperti di far bloccare la ruota posteriore, un prerequisito per una guida al limite in stile Supermoto e innescare volontariamente le derapate. Ciò significa che l'ABS viene disattivato sulla ruota posteriore, ma la funzione ABS rimane attiva sulla ruota anteriore.

Controllo della stabilità della motocicletta (MSC) con ABS sensibile all'angolo di piega

Un componente chiave del completo pacchetto di assistenza MSC Bosch è l'ABS sensibile all'angolo di piega. In breve, i piloti acquistano maggiore sicurezza nelle frenate brusche, anche con angoli di piega estremi.

Dettagli tecnici

Motore

  • Coppia 92 Nm
  • Cambio 6 marce
  • Raffreddamento Raffreddamento liquido
  • Potenza in kW 85 kW
  • Avviamento Starter elettrico
  • Corsa 68.8 mm
  • Alesaggio 90.7 mm
  • Frizione Frizione antisaltellamento PASC™, a comando meccanico
  • Emissioni CO2 112 g/km
  • Cilindrata 889 cm³
  • EMS EMS Bosch con RBW
  • Costruzione A 2 cilindri in linea a 4 tempi
  • Consumo di carburante 4.8 l/100 km
  • Lubrificazione forzata con 2 pompe dell'olio

Ciclistica

  • Capacità serbatoio (circa) 14 l
  • ABS Robert Bosch AG 9.1 MP (incl. ABS sensibile all'angolo di piega e modalità Supermoto)
  • Diametro disco freno anteriore 300 mm
  • Diametro disco freno posteriore 240 mm
  • Freno anteriore 2 pinze a 4 pistoni con attacco radiale
  • Freno posteriore Pinza flottante a 2 pistoni
  • Catena X-ring 520
  • Peso a secco 169 kg
  • Costruzione telaio Telaio in acciaio al cromo-molibdeno con il motore come elemento sollecitato, verniciato a polvere
  • Sospensione anteriore WP APEX 43
  • Altezza minima da terra 191 mm
  • Sospensione posteriore Ammortizzatore WP APEX
  • Altezza sella 820 mm
  • Inclinazione cannotto di sterzo 66 °
  • Escursione anteriore 140 mm
  • Escursione posteriore 150 mm