NIMBLE OFFROAD MASTER

KTM 150 EXC TPI

KTM 150 EXC TPI 2021

Prezzo di base: 8.950,00 EUR*

Questa agile e leggera dominatrice dei terreni estremi ostenta con orgoglio la rivoluzionaria tecnologia TPI (Transfer Port Injection), che le vale la severa omologazione EURO 4. Ciò significa che non è necessario modificare le regolazioni o premiscelare il carburante, di conseguenza questo portentoso purosangue è ancora più facile da cavalcare e domare, mentre garantisce l’eccellenza in termini di consumo di carburante e di emissioni pulite. Nota per la sua estrema agilità, la KTM 150 EXC TPI trae vantaggio da un leggero telaio con caratteristiche di flessibilità ai vertici della categoria che aiuta a elevare il pilota e la sua moto a nuovi incredibili livelli di competenza.
  • PHO_BIKE_90_RE_150-EXC-TPI-MY21_#SALL_#AEPI_#V1.png
Questa agile e leggera dominatrice dei terreni estremi ostenta con orgoglio la rivoluzionaria tecnologia TPI (Transfer Port Injection), che le vale la severa omologazione EURO 4. Ciò significa che non è necessario modificare le regolazioni o premiscelare il carburante, di conseguenza questo portentoso purosangue è ancora più facile da cavalcare e domare, mentre garantisce l’eccellenza in termini di consumo di carburante e di emissioni pulite. Nota per la sua estrema agilità, la KTM 150 EXC TPI trae vantaggio da un leggero telaio con caratteristiche di flessibilità ai vertici della categoria che aiuta a elevare il pilota e la sua moto a nuovi incredibili livelli di competenza.
  1. Motore e scarico
  2. Telaio
  3. Ergonomia e comfort
  4. Sovrastrutture e grafiche
  5. Software ed elettronica

01. Motore e scarico

Leggero e potente
Leggero e potente

Motore

Grazie all'ingegneria all'avanguardia, all'innovativo design del 2 tempi e alla rivoluzionaria tecnologia di iniezione elettronica TPI, il propulsore a 2 tempi da 150 cm³ è più ricercato che mai ed eroga una potenza ai vertici della categoria a qualsiasi regime. Il vantaggio di questo 2 tempi compatto e leggero si riflette nell'erogazione di potenza altamente efficiente e nella facilità di guida, che lo rendono una scelta ottimale per coloro che si immergono fino in fondo nell'azione dell'enduro estremo. Omologato Euro 4, è così verde da far diventare verdi di invidia i concorrenti.

Cilindro

Il cilindro della KTM 150 EXC TPI, con un alesaggio di 58 mm, è dotato di una sofisticata valvola parzializzatrice, riuscendo così a fornire una potenza davvero omogenea e controllabile. Per l'applicazione dell’iniezione elettronica, il cilindro presenta due cupole laterali che sostengono gli iniettori che immettono il carburante nei travasi posteriori. Lo spruzzo verso il basso degli iniettori garantisce l'eccellente nebulizzazione del carburante con l'aria spinta verso l'alto. Di conseguenza, è minima la perdita di carburante non bruciato, ottenendo meno emissioni, una combustione più efficiente e consumi ridotti. Un tubicino sul retro del cilindro è collegato a un sensore di pressione di aspirazione, che trasmette i dati sulla pressione alla centralina. Il cilindro è dotato di una valvola parzializzatrice con un sofisticato meccanismo per i canali di scarico laterali di supporto. La disposizione dei canali di scarico aumenta le prestazioni del motore, mentre il contorno superiore è stato lavorato a macchina per assicurare una fasatura più precisa. Il cilindro, con tecnologia TPI, garantisce prestazioni eccezionali a qualsiasi regime con una coppia notevole. Non meno importante: il cilindro consente di impiegare un tipo tradizionale e molto più diffuso di candela di accensione.

Carter e coperchi del motore

I carter motore compatti sono realizzati utilizzando un processo di produzione a stampaggio ad alta pressione, che aiuta a ridurre il peso senza alterarne la resistenza e la durata. Il design consente una posizione ottimale dell'albero motore, più vicina al baricentro, che garantisce una perfetta centralizzazione delle masse e una maggiore guidabilità. I coperchi del motore presentano una superficie dalla struttura intelligente che riduce l'usura provocata dallo sfregamento degli stivali del pilota e li mantiene perfetti come il giorno in cui hai comprato la tua EXC.

Trasmissione primaria

La KTM 150 EXC TPI è dotata di una robusta scatola del cambio a 6 velocità, prodotta da Pankl Racing Systems AG. Le ruote dentate sono realizzate in robuste materie prime forgiate, garantendo il massimo livello di affidabilità e durata. Questa modifica garantisce un'affidabilità superiore. Un altro punto di forza della scatola del cambio della KTM 150 EXC TPI è la leva del cambio "No Dirt". Analogamente a quanto avviene per il design delle pedane, previene l'accumulo di sporco, garantendo il passaggio alla marcia successiva in qualunque condizione.

Sistema di gestione del motore

Il sistema di gestione del motore (EMS) dei modelli TPI vanta una centralina posta sotto la sella. L'ECU determina i tempi di accensione e la quantità di carburante da immettere sulla base dei dati rilevati da diversi sensori, come la pressione di aspirazione, la posizione della valvola a farfalla e la temperatura dell'acqua, oltre ai dati del nuovo sensore supplementare della pressione atmosferica. Grazie alla compensazione di altitudine e temperatura, il pilota non deve più preoccuparsi di perdere tempo ad armeggiare. Nel caso in cui il pilota decida di montare una ventola del radiatore scelta dal catalogo KTM PowerParts, il sistema di gestione del motore (EMS) la controllerebbe direttamente senza dovere integrare nessun termointerruttore aggiuntivo. È possibile acquistare un commutatore della selezione della mappatura opzionale, che permette al pilota di selezionare una mappatura alternativa durante la marcia, al fine di ottimizzare l'erogazione di potenza in qualsiasi condizione.

Controalbero di equilibratura

Puoi dire addio a piedi e mani intorpiditi. Il design del motore permette di installare un controalbero di bilanciamento laterale al fine di ridurre al minimo le vibrazioni. Sai bene cosa significa: più comfort, meno fatica, più relax.

Frizione

La KTM 150 EXC TPI è dotata di una frizione DS (Diaphragm Steel), che vanta una campana monopezzo e una trasmissione primaria in acciaio altamente resistente ricavato dal pieno. Il suo compatto design senza rivetti garantisce un'affidabilità imbattibile. È inoltre dotata di dischi di attrito con supporti estremamente resistenti alle alte temperature, che assicurano un disinnesto efficiente della frizione e vengono messi in tensione tramite una molla a diaframma, riducendo considerevolmente la forza richiesta sulla leva dal sistema idraulico Brembo.

Pompa dell'olio

Per chi possiede una KTM EXC TPI, premiscelare il carburante per il 2 tempi sarà solo un ricordo. I modelli a 2 tempi sono dotati di un serbatoio dell'olio caratterizzato da supporti flessibili in grado di migliorare notevolmente affidabilità e durata. Inoltre, un filtro in rete impedisce allo sporco di entrare nella pompa dell'olio. Montata al di sotto del serbatoio dell'olio, la pompa convoglia l'olio direttamente al corpo farfallato, dove viene mischiato con l'aria in entrata per lubrificare il pistone e l'albero motore. Sulla base dei dati del sensore che rileva la velocità del motore e la posizione della valvola a farfalla, il sistema di gestione del motore procede a un preciso controllo elettronico della pompa dell'olio, assicurando l'impiego della quantità ideale di lubrificante in qualunque condizione. Il tappo del serbatoio dell'olio è situato tra il serbatoio e il cannotto di sterzo, e utilizza un tubo flessibile posto all'interno del tubo superiore del telaio per trasportare l'olio fino al contenitore. Con un rapporto medio di 1:80 per la miscela olio-carburante, la capienza del serbatoio dell'olio, pari a circa 0,7 litri, è sufficiente per almeno 5 rifornimenti di carburante.

Corpo farfallato

Il motore TPI monta un corpo farfallato da 39 mm realizzato da Dell`Orto. Il flusso d'aria è regolato da una valvola a farfalla con un eccentrico di comando acceleratore a doppio cavo, azionato da un gruppo acceleratore a manubrio. Un sensore della posizione della farfalla fornisce alla centralina i dati relativi al flusso d'aria. Il sistema del minimo permette di regolare il minimo con maggiore precisione attraverso la vite di bypass. Inoltre, il sistema per l'avviamento a freddo assicura un maggiore afflusso d’aria supplementare quando si apre il bypass. L'olio fornito dalla pompa a controllo elettronico tramite un tubo di aspirazione viene mischiato con l'aria in entrata per lubrificare i componenti in movimento del motore.

Alternatore TPI

Per fare fronte alle specifiche di potenza del sistema di gestione del motore, i modelli TPI sono dotati di un potente alternatore da 196 W e di un regolatore di tensione, gli stessi che sono presenti sui modelli EXC-F a 4 tempi.

Sempre ottimale
Sempre ottimale

Sistema di raffreddamento

Per assicurare un numero di cavalli costante durante l'intera corsa, è fondamentale mantenere la temperatura ottimale del motore. La KTM 150 EXC TPI presenta radiatori montati vicino al baricentro che si abbinano alla perfezione al design delle mascherine, al fine di ottenere un'ergonomia ottimale. Sfruttando la tecnologia CFD (fluidodinamica computazionale) insieme a un circuito di raffreddamento intelligente, questo sistema innovativo assicura la temperatura del motore ottimale per prestazioni di altissimo livello in qualunque condizione. Cosa ancora più importante, il collettore di scarico a forma di T integrato nel triangolo del telaio ha un tubo centrale largo, così il liquido di raffreddamento scorre dalla testa del cilindro ai radiatori in maniera altamente efficiente. I radiatori sono inoltre dotati di speciali protezioni che, oltre a ripararli da pietre e detriti volanti, servono anche a disperdere energia attorno ai radiatori in caso di impatto.

Modellata per le prestazioni
Modellata per le prestazioni

Scarico

Per quanto riguarda l'erogazione di potenza e le prestazioni, il nuovo impianto di scarico riveste un ruolo fondamentale e fornisce una spinta difficile da battere. Il tubo viene prodotto utilizzando la più recente tecnologia di stampaggio 3D e vanta una forma ottimizzata. Lavora ottimamente con il motore TPI, producendo eccellenti prestazioni specifiche per l'enduro con una potenza straordinaria ai bassi regimi. Il silenziatore presenta una forma compatta e un fondello del silenziatore dal design interno sviluppato appositamente per ciascun modello, mentre viene montato usando un supporto in alluminio. Inoltre, il tubo interno perforato del silenziatore usa un isolante più leggero per ridurre la rumorosità in modo efficiente e duraturo.

Leggero e potente
Leggero e potente

Motore

Grazie all'ingegneria all'avanguardia, all'innovativo design del 2 tempi e alla rivoluzionaria tecnologia di iniezione elettronica TPI, il propulsore a 2 tempi da 150 cm³ è più ricercato che mai ed eroga una potenza ai vertici della categoria a qualsiasi regime. Il vantaggio di questo 2 tempi compatto e leggero si riflette nell'erogazione di potenza altamente efficiente e nella facilità di guida, che lo rendono una scelta ottimale per coloro che si immergono fino in fondo nell'azione dell'enduro estremo. Omologato Euro 4, è così verde da far diventare verdi di invidia i concorrenti.

Leggero e potente

Cilindro

Il cilindro della KTM 150 EXC TPI, con un alesaggio di 58 mm, è dotato di una sofisticata valvola parzializzatrice, riuscendo così a fornire una potenza davvero omogenea e controllabile. Per l'applicazione dell’iniezione elettronica, il cilindro presenta due cupole laterali che sostengono gli iniettori che immettono il carburante nei travasi posteriori. Lo spruzzo verso il basso degli iniettori garantisce l'eccellente nebulizzazione del carburante con l'aria spinta verso l'alto. Di conseguenza, è minima la perdita di carburante non bruciato, ottenendo meno emissioni, una combustione più efficiente e consumi ridotti. Un tubicino sul retro del cilindro è collegato a un sensore di pressione di aspirazione, che trasmette i dati sulla pressione alla centralina. Il cilindro è dotato di una valvola parzializzatrice con un sofisticato meccanismo per i canali di scarico laterali di supporto. La disposizione dei canali di scarico aumenta le prestazioni del motore, mentre il contorno superiore è stato lavorato a macchina per assicurare una fasatura più precisa. Il cilindro, con tecnologia TPI, garantisce prestazioni eccezionali a qualsiasi regime con una coppia notevole. Non meno importante: il cilindro consente di impiegare un tipo tradizionale e molto più diffuso di candela di accensione.

Carter e coperchi del motore

I carter motore compatti sono realizzati utilizzando un processo di produzione a stampaggio ad alta pressione, che aiuta a ridurre il peso senza alterarne la resistenza e la durata. Il design consente una posizione ottimale dell'albero motore, più vicina al baricentro, che garantisce una perfetta centralizzazione delle masse e una maggiore guidabilità. I coperchi del motore presentano una superficie dalla struttura intelligente che riduce l'usura provocata dallo sfregamento degli stivali del pilota e li mantiene perfetti come il giorno in cui hai comprato la tua EXC.

Trasmissione primaria

La KTM 150 EXC TPI è dotata di una robusta scatola del cambio a 6 velocità, prodotta da Pankl Racing Systems AG. Le ruote dentate sono realizzate in robuste materie prime forgiate, garantendo il massimo livello di affidabilità e durata. Questa modifica garantisce un'affidabilità superiore. Un altro punto di forza della scatola del cambio della KTM 150 EXC TPI è la leva del cambio "No Dirt". Analogamente a quanto avviene per il design delle pedane, previene l'accumulo di sporco, garantendo il passaggio alla marcia successiva in qualunque condizione.

Sistema di gestione del motore

Il sistema di gestione del motore (EMS) dei modelli TPI vanta una centralina posta sotto la sella. L'ECU determina i tempi di accensione e la quantità di carburante da immettere sulla base dei dati rilevati da diversi sensori, come la pressione di aspirazione, la posizione della valvola a farfalla e la temperatura dell'acqua, oltre ai dati del nuovo sensore supplementare della pressione atmosferica. Grazie alla compensazione di altitudine e temperatura, il pilota non deve più preoccuparsi di perdere tempo ad armeggiare. Nel caso in cui il pilota decida di montare una ventola del radiatore scelta dal catalogo KTM PowerParts, il sistema di gestione del motore (EMS) la controllerebbe direttamente senza dovere integrare nessun termointerruttore aggiuntivo. È possibile acquistare un commutatore della selezione della mappatura opzionale, che permette al pilota di selezionare una mappatura alternativa durante la marcia, al fine di ottimizzare l'erogazione di potenza in qualsiasi condizione.

Controalbero di equilibratura

Puoi dire addio a piedi e mani intorpiditi. Il design del motore permette di installare un controalbero di bilanciamento laterale al fine di ridurre al minimo le vibrazioni. Sai bene cosa significa: più comfort, meno fatica, più relax.

Frizione

La KTM 150 EXC TPI è dotata di una frizione DS (Diaphragm Steel), che vanta una campana monopezzo e una trasmissione primaria in acciaio altamente resistente ricavato dal pieno. Il suo compatto design senza rivetti garantisce un'affidabilità imbattibile. È inoltre dotata di dischi di attrito con supporti estremamente resistenti alle alte temperature, che assicurano un disinnesto efficiente della frizione e vengono messi in tensione tramite una molla a diaframma, riducendo considerevolmente la forza richiesta sulla leva dal sistema idraulico Brembo.

Pompa dell'olio

Per chi possiede una KTM EXC TPI, premiscelare il carburante per il 2 tempi sarà solo un ricordo. I modelli a 2 tempi sono dotati di un serbatoio dell'olio caratterizzato da supporti flessibili in grado di migliorare notevolmente affidabilità e durata. Inoltre, un filtro in rete impedisce allo sporco di entrare nella pompa dell'olio. Montata al di sotto del serbatoio dell'olio, la pompa convoglia l'olio direttamente al corpo farfallato, dove viene mischiato con l'aria in entrata per lubrificare il pistone e l'albero motore. Sulla base dei dati del sensore che rileva la velocità del motore e la posizione della valvola a farfalla, il sistema di gestione del motore procede a un preciso controllo elettronico della pompa dell'olio, assicurando l'impiego della quantità ideale di lubrificante in qualunque condizione. Il tappo del serbatoio dell'olio è situato tra il serbatoio e il cannotto di sterzo, e utilizza un tubo flessibile posto all'interno del tubo superiore del telaio per trasportare l'olio fino al contenitore. Con un rapporto medio di 1:80 per la miscela olio-carburante, la capienza del serbatoio dell'olio, pari a circa 0,7 litri, è sufficiente per almeno 5 rifornimenti di carburante.

Corpo farfallato

Il motore TPI monta un corpo farfallato da 39 mm realizzato da Dell`Orto. Il flusso d'aria è regolato da una valvola a farfalla con un eccentrico di comando acceleratore a doppio cavo, azionato da un gruppo acceleratore a manubrio. Un sensore della posizione della farfalla fornisce alla centralina i dati relativi al flusso d'aria. Il sistema del minimo permette di regolare il minimo con maggiore precisione attraverso la vite di bypass. Inoltre, il sistema per l'avviamento a freddo assicura un maggiore afflusso d’aria supplementare quando si apre il bypass. L'olio fornito dalla pompa a controllo elettronico tramite un tubo di aspirazione viene mischiato con l'aria in entrata per lubrificare i componenti in movimento del motore.

Alternatore TPI

Per fare fronte alle specifiche di potenza del sistema di gestione del motore, i modelli TPI sono dotati di un potente alternatore da 196 W e di un regolatore di tensione, gli stessi che sono presenti sui modelli EXC-F a 4 tempi.

Sempre ottimale
Sempre ottimale

Sistema di raffreddamento

Per assicurare un numero di cavalli costante durante l'intera corsa, è fondamentale mantenere la temperatura ottimale del motore. La KTM 150 EXC TPI presenta radiatori montati vicino al baricentro che si abbinano alla perfezione al design delle mascherine, al fine di ottenere un'ergonomia ottimale. Sfruttando la tecnologia CFD (fluidodinamica computazionale) insieme a un circuito di raffreddamento intelligente, questo sistema innovativo assicura la temperatura del motore ottimale per prestazioni di altissimo livello in qualunque condizione. Cosa ancora più importante, il collettore di scarico a forma di T integrato nel triangolo del telaio ha un tubo centrale largo, così il liquido di raffreddamento scorre dalla testa del cilindro ai radiatori in maniera altamente efficiente. I radiatori sono inoltre dotati di speciali protezioni che, oltre a ripararli da pietre e detriti volanti, servono anche a disperdere energia attorno ai radiatori in caso di impatto.

Sempre ottimale
Modellata per le prestazioni
Modellata per le prestazioni

Scarico

Per quanto riguarda l'erogazione di potenza e le prestazioni, il nuovo impianto di scarico riveste un ruolo fondamentale e fornisce una spinta difficile da battere. Il tubo viene prodotto utilizzando la più recente tecnologia di stampaggio 3D e vanta una forma ottimizzata. Lavora ottimamente con il motore TPI, producendo eccellenti prestazioni specifiche per l'enduro con una potenza straordinaria ai bassi regimi. Il silenziatore presenta una forma compatta e un fondello del silenziatore dal design interno sviluppato appositamente per ciascun modello, mentre viene montato usando un supporto in alluminio. Inoltre, il tubo interno perforato del silenziatore usa un isolante più leggero per ridurre la rumorosità in modo efficiente e duraturo.

Modellata per le prestazioni

02. Telaio

Controllo ottimale
Controllo ottimale

Telaio

Tutti i modelli KTM EXC dispongono di telai leggeri e altamente tecnologici in acciaio al cromo-molibdeno, che includono elementi idroformati prodotti con un processo all'avanguardia di saldatura con robot. Con le sue geometrie collaudate in gara e una rigidità ottimale, il telaio offre un eccellente feedback al pilota, una facile maneggevolezza e una notevole stabilità. I supporti motore laterali (il collegamento tra cilindro, testa e telaio) sono realizzati in alluminio, per ridurre le vibrazioni e dare un ulteriore contributo alla precisione in curva. Le moto sono anche dotate di protezioni laterali del telaio con una superficie strutturata, che migliorano l'aderenza e fungono anche da protezione termica per il silenziatore sul lato destro. Il telaietto posteriore è composto da profilati d'alluminio stabili e ultraleggeri, che pesano meno di 900 g, per garantire un’ottima stabilità del posteriore.

Forcellone

Il forcellone in alluminio monopezzo della KTM 150 EXC TPI è realizzato mediante un processo di pressofusione a gravità, che lo rende eccezionalmente resistente a fronte del minor peso possibile. Il processo di fusione monoblocco garantisce un peso contenuto e una flessione ottimale, oltre a permettere numerose soluzioni geometriche.

Ruote

Su tutti modelli da enduro, KTM utilizza mozzi leggeri fresati CNC e cerchi GIANT di fascia alta, che garantiscono la massima stabilità a fronte del minimo peso. I nippli dei raggi in alluminio presentano un design innovativo che ha il vantaggio di ridurre la frequenza del tiraggio dei raggi.

Sospensione anteriore

Tutti i modelli EXC sono dotati della più recente forcella a steli rovesciati WP XPLOR da 48 mm di diametro, che presenta un design con funzioni separate per ogni gamba forcella sviluppato da WP e KTM. Ciascun lato è completo di molle, in modo che gli steli abbiano funzioni di smorzamento separate: la compressione viene regolata su quello sinistro, mentre l’estensione su quello destro. Entrambe le funzioni possono essere regolate facilmente attraverso i registri posti in cima a entrambi gli steli della forcella, con 30 clic ciascuno. Nonostante si sia già distinta per la risposta e le caratteristiche di smorzamento eccezionali, la forcella presenta un pistone mid-valve calibrato per offrire uno smorzamento costante. Le regolazioni tengono l'anteriore più alto nella corsa, prevenendo i fondocorsa in maniera straordinaria.

Sospensione posteriore

L'ammortizzatore WP XPLOR rappresenta l'elemento chiave della sospensione posteriore PDS (Progressive Damping System), dove l'ammortizzatore è collegato direttamente al forcellone senza nessun leveraggio aggiuntivo. Ciò aiuta a contenere il peso e limita il rischio di impigliarsi tra le rocce. L'ottimale smorzamento progressivo specifico per l'enduro è ottenuto grazie all'impiego di un secondo pistone in combinazione con una coppa chiusa verso la fine della corsa ed è supportato da una molla progressiva. Le regolazioni dell'ammortizzatore XPLOR PDS offrono straordinarie caratteristiche di smorzamento, abbinandosi perfettamente al telaio e alla configurazione dell'anteriore. L'ammortizzatore è completamente regolabile, anche per quanto riguarda lo smorzamento in compressione ad alte e basse velocità, di conseguenza è possibile scegliere l'assetto adatto a qualunque tipo di terreno o pista e alle preferenze del pilota.

Piastra della forcella

È presente una piastra della forcella forgiata con un offset di 22 mm, per assicurare una presa sicura della forcella e una guidabilità precisa. Il manubrio può essere spostato in avanti e indietro in 4 posizioni, quindi la EXC-TPI ti calzerà a pennello come i tuoi guanti preferiti.

Eccellente sensibilità di frenata
Eccellente sensibilità di frenata

Freni

Queste creazioni Brembo high-tech sono abbinate a dischi del freno Wave leggeri. Impossibile avere una frenata più decisa o migliore su una moto da offroad.

Semplice ed efficace
Semplice ed efficace

Serbatoio

Tutti i modelli della linea EXC sono dotati di serbatoi leggeri in polietilene che ne migliorano l'ergonomia. Il tappo del serbatoio a baionetta, che ruota di un quarto di giro, rende la chiusura semplice e rapida. Il serbatoio è realizzato in plastica trasparente, per cui è sempre possibile controllare a colpo d'occhio il carburante rimasto. È dotato di un sistema di pompa del carburante integrato e di un trasduttore del livello di carburante. Inoltre, la tubazione del carburante ha un attacco a 90° al serbatoio per una migliore protezione da eventuali danni.

Semplice ed efficace
Semplice ed efficace

Cassa del filtro dell'aria

La cassa del filtro dell'aria della KTM 150 EXC TPI garantisce un flusso ottimale e, insieme ai cornetti d'aspirazione, assicura una potenza e una risposta dell'acceleratore ottimali. Oltre all'ovvio miglioramento in termini di prestazioni, il design offre anche la massima protezione del filtro dell'aria dallo sporco. L'ampio filtro dell'aria Twin Air è montato su un supporto rigido dal design intelligente che riduce al minimo il rischio di un'installazione scorretta. Come sui modelli precedenti, la manutenzione del filtro è semplice, rapida e non richiede l'utilizzo di attrezzi: una caratteristica originale che KTM offre di serie.

Controllo ottimale
Controllo ottimale

Telaio

Tutti i modelli KTM EXC dispongono di telai leggeri e altamente tecnologici in acciaio al cromo-molibdeno, che includono elementi idroformati prodotti con un processo all'avanguardia di saldatura con robot. Con le sue geometrie collaudate in gara e una rigidità ottimale, il telaio offre un eccellente feedback al pilota, una facile maneggevolezza e una notevole stabilità. I supporti motore laterali (il collegamento tra cilindro, testa e telaio) sono realizzati in alluminio, per ridurre le vibrazioni e dare un ulteriore contributo alla precisione in curva. Le moto sono anche dotate di protezioni laterali del telaio con una superficie strutturata, che migliorano l'aderenza e fungono anche da protezione termica per il silenziatore sul lato destro. Il telaietto posteriore è composto da profilati d'alluminio stabili e ultraleggeri, che pesano meno di 900 g, per garantire un’ottima stabilità del posteriore.

Controllo ottimale

Forcellone

Il forcellone in alluminio monopezzo della KTM 150 EXC TPI è realizzato mediante un processo di pressofusione a gravità, che lo rende eccezionalmente resistente a fronte del minor peso possibile. Il processo di fusione monoblocco garantisce un peso contenuto e una flessione ottimale, oltre a permettere numerose soluzioni geometriche.

Ruote

Su tutti modelli da enduro, KTM utilizza mozzi leggeri fresati CNC e cerchi GIANT di fascia alta, che garantiscono la massima stabilità a fronte del minimo peso. I nippli dei raggi in alluminio presentano un design innovativo che ha il vantaggio di ridurre la frequenza del tiraggio dei raggi.

Sospensione anteriore

Tutti i modelli EXC sono dotati della più recente forcella a steli rovesciati WP XPLOR da 48 mm di diametro, che presenta un design con funzioni separate per ogni gamba forcella sviluppato da WP e KTM. Ciascun lato è completo di molle, in modo che gli steli abbiano funzioni di smorzamento separate: la compressione viene regolata su quello sinistro, mentre l’estensione su quello destro. Entrambe le funzioni possono essere regolate facilmente attraverso i registri posti in cima a entrambi gli steli della forcella, con 30 clic ciascuno. Nonostante si sia già distinta per la risposta e le caratteristiche di smorzamento eccezionali, la forcella presenta un pistone mid-valve calibrato per offrire uno smorzamento costante. Le regolazioni tengono l'anteriore più alto nella corsa, prevenendo i fondocorsa in maniera straordinaria.

Sospensione posteriore

L'ammortizzatore WP XPLOR rappresenta l'elemento chiave della sospensione posteriore PDS (Progressive Damping System), dove l'ammortizzatore è collegato direttamente al forcellone senza nessun leveraggio aggiuntivo. Ciò aiuta a contenere il peso e limita il rischio di impigliarsi tra le rocce. L'ottimale smorzamento progressivo specifico per l'enduro è ottenuto grazie all'impiego di un secondo pistone in combinazione con una coppa chiusa verso la fine della corsa ed è supportato da una molla progressiva. Le regolazioni dell'ammortizzatore XPLOR PDS offrono straordinarie caratteristiche di smorzamento, abbinandosi perfettamente al telaio e alla configurazione dell'anteriore. L'ammortizzatore è completamente regolabile, anche per quanto riguarda lo smorzamento in compressione ad alte e basse velocità, di conseguenza è possibile scegliere l'assetto adatto a qualunque tipo di terreno o pista e alle preferenze del pilota.

Piastra della forcella

È presente una piastra della forcella forgiata con un offset di 22 mm, per assicurare una presa sicura della forcella e una guidabilità precisa. Il manubrio può essere spostato in avanti e indietro in 4 posizioni, quindi la EXC-TPI ti calzerà a pennello come i tuoi guanti preferiti.

Eccellente sensibilità di frenata
Eccellente sensibilità di frenata

Freni

Queste creazioni Brembo high-tech sono abbinate a dischi del freno Wave leggeri. Impossibile avere una frenata più decisa o migliore su una moto da offroad.

Eccellente sensibilità di frenata
Semplice ed efficace
Semplice ed efficace

Serbatoio

Tutti i modelli della linea EXC sono dotati di serbatoi leggeri in polietilene che ne migliorano l'ergonomia. Il tappo del serbatoio a baionetta, che ruota di un quarto di giro, rende la chiusura semplice e rapida. Il serbatoio è realizzato in plastica trasparente, per cui è sempre possibile controllare a colpo d'occhio il carburante rimasto. È dotato di un sistema di pompa del carburante integrato e di un trasduttore del livello di carburante. Inoltre, la tubazione del carburante ha un attacco a 90° al serbatoio per una migliore protezione da eventuali danni.

Semplice ed efficace
Semplice ed efficace
Semplice ed efficace

Cassa del filtro dell'aria

La cassa del filtro dell'aria della KTM 150 EXC TPI garantisce un flusso ottimale e, insieme ai cornetti d'aspirazione, assicura una potenza e una risposta dell'acceleratore ottimali. Oltre all'ovvio miglioramento in termini di prestazioni, il design offre anche la massima protezione del filtro dell'aria dallo sporco. L'ampio filtro dell'aria Twin Air è montato su un supporto rigido dal design intelligente che riduce al minimo il rischio di un'installazione scorretta. Come sui modelli precedenti, la manutenzione del filtro è semplice, rapida e non richiede l'utilizzo di attrezzi: una caratteristica originale che KTM offre di serie.

Semplice ed efficace

03. Ergonomia e comfort

Controllo centralizzato
Controllo centralizzato

Manubrio

Tutti i modelli KTM EXC montano un manubrio rastremato in alluminio ad alta resistenza, realizzato da NEKEN, che può essere regolato su quattro diverse posizioni. Il manubrio è dotato di serie di una manopola ODI vulcanizzata sul lato destro e di una comoda manopola ODI di tipo lock-on sul lato sinistro, il cui montaggio non richiede l'uso di cavi o colla. Inoltre, tutti i modelli sono dotati di un commutatore della selezione della mappatura opzionale sul manubrio, che permette di passare dalla curva di potenza Standard a quella Advanced e viceversa.

Ingegneria innovativa
Ingegneria innovativa

Pedane

Le sofisticate pedane con soluzione "No Dirt" impediscono il bloccaggio dello snodo anche quando si è impantanati in solchi profondi. Le pedane dei modelli Enduro sono posizionate 6 mm più in alto rispetto alle versioni SX, a tutto vantaggio di una maggiore luce a terra. Ma sono intercambiabili a piacimento.

Massima manovrabilità
Massima manovrabilità

Sella

La gamma EXC è dotata di una sella leggera che offre un’ergonomia e un comfort di seduta ottimali, grazie all'imbottitura alta in materiale espanso. La sella è opportunamente fissata alla moto utilizzando una lunga vite laterale, che la rende sicura e semplice da gestire.

Controllo centralizzato
Controllo centralizzato

Manubrio

Tutti i modelli KTM EXC montano un manubrio rastremato in alluminio ad alta resistenza, realizzato da NEKEN, che può essere regolato su quattro diverse posizioni. Il manubrio è dotato di serie di una manopola ODI vulcanizzata sul lato destro e di una comoda manopola ODI di tipo lock-on sul lato sinistro, il cui montaggio non richiede l'uso di cavi o colla. Inoltre, tutti i modelli sono dotati di un commutatore della selezione della mappatura opzionale sul manubrio, che permette di passare dalla curva di potenza Standard a quella Advanced e viceversa.

Controllo centralizzato
Ingegneria innovativa
Ingegneria innovativa

Pedane

Le sofisticate pedane con soluzione "No Dirt" impediscono il bloccaggio dello snodo anche quando si è impantanati in solchi profondi. Le pedane dei modelli Enduro sono posizionate 6 mm più in alto rispetto alle versioni SX, a tutto vantaggio di una maggiore luce a terra. Ma sono intercambiabili a piacimento.

Ingegneria innovativa
Massima manovrabilità
Massima manovrabilità

Sella

La gamma EXC è dotata di una sella leggera che offre un’ergonomia e un comfort di seduta ottimali, grazie all'imbottitura alta in materiale espanso. La sella è opportunamente fissata alla moto utilizzando una lunga vite laterale, che la rende sicura e semplice da gestire.

Massima manovrabilità

04. Sovrastrutture e grafiche

Stile aggressivo
Stile aggressivo

Decalcomanie

Le resistenti grafiche in-mold esprimono lo stile READY TO RACE della linea KTM EXC.

Stile aggressivo
Stile aggressivo

Decalcomanie

Le resistenti grafiche in-mold esprimono lo stile READY TO RACE della linea KTM EXC.

Stile aggressivo

05. Software ed elettronica

Avviamento facile
Avviamento facile

Batteria e cablaggio

Tutti i motori montano il collaudato sistema del motorino d'avviamento elettrico, che rappresenta un grande vantaggio quando si pratica qualunque attività offroad. Viene alimentato da una batteria di avviamento agli ioni di litio da 2 Ah ultraleggera, che assicura un avviamento sicuro e affidabile. Il cablaggio ha la maggior parte dei componenti elettrici posizionati con cura in un'area comune al di sotto della sella, risultando così più facilmente accessibili e affidabili.

Avviamento facile
Avviamento facile

Batteria e cablaggio

Tutti i motori montano il collaudato sistema del motorino d'avviamento elettrico, che rappresenta un grande vantaggio quando si pratica qualunque attività offroad. Viene alimentato da una batteria di avviamento agli ioni di litio da 2 Ah ultraleggera, che assicura un avviamento sicuro e affidabile. Il cablaggio ha la maggior parte dei componenti elettrici posizionati con cura in un'area comune al di sotto della sella, risultando così più facilmente accessibili e affidabili.

Avviamento facile

Dettagli tecnici

Motore

  • Cambio 6 marce
  • Avviamento Pedale di avviamento e starter elettrico
  • Corsa 54.5 mm
  • Alesaggio 58 mm
  • Frizione frizione a dischi multipli in bagno d'olio, azionata idraulicamente (Brembo)
  • Emissioni CO<sub>2</sub> 60.8 g/km
  • Cilindrata 143.99 cm³
  • EMS Continental EMS
  • Consumo di carburante 2.62 l/100 km

Ciclistica

  • Peso (senza benzina) 96.8 kg
  • Capacità serbatoio (circa) 9 l
  • Diametro disco freno anteriore 260 mm
  • Diametro disco freno posteriore 220 mm
  • Freno anteriore Freno a disco
  • Freno posteriore Freno a disco
  • Catena X-Ring 5/8 x 1/4"
  • Costruzione telaio Telaio a traliccio centrale in acciaio 25CrMo4
  • Sospensione anteriore WP XPLOR-USD, Ø 48 mm
  • Altezza minima da terra 370 mm
  • Sospensione posteriore Ammortizzatore WP Xplor PDS
  • Altezza sella 960 mm
  • Inclinazione cannotto di sterzo 63.5 °
  • Escursione anteriore 300 mm
  • Escursione posteriore 310 mm