ENDURO UNDERDOG

KTM 150 EXC TPI

KTM 150 EXC TPI 2022

Prezzo di base: 10'390.00 CHF*

Letteralmente in una categoria a sé, la KTM 150 EXC TPI 2022 è un’improbabile sfavorita nel mondo dell’enduro. Sfoggiando con orgoglio la collaudata tecnologia TPI (Transfer Port Injection) di KTM, un’agilità estrema e la sorprendente potenza del 2 tempi, aiuta a elevare il pilota e la sua moto a nuovi incredibili livelli di competenza. Abbastanza leggera da essere portata sui sentieri più impegnativi, ma in grado di fornire una spinta sufficiente a stare al passo con le grandi, la KTM 150 EXC TPI si fa rispettare.
  • PHO_BIKE_90_RE_150-exc-tpi-22-90re_#SALL_#AEPI_#V1.png
    PHO_BIKE_PERS_LIVO_150-exc-tpi-22-livo_#SALL_#AEPI_#V1.png
    PHO_BIKE_PERS_REHI_150-exc-tpi-22-rehi_#SALL_#AEPI_#V1.png
Letteralmente in una categoria a sé, la KTM 150 EXC TPI 2022 è un’improbabile sfavorita nel mondo dell’enduro. Sfoggiando con orgoglio la collaudata tecnologia TPI (Transfer Port Injection) di KTM, un’agilità estrema e la sorprendente potenza del 2 tempi, aiuta a elevare il pilota e la sua moto a nuovi incredibili livelli di competenza. Abbastanza leggera da essere portata sui sentieri più impegnativi, ma in grado di fornire una spinta sufficiente a stare al passo con le grandi, la KTM 150 EXC TPI si fa rispettare.
  1. Motore e scarico
  2. Telaio
  3. Ergonomia e comfort
  4. Sovrastrutture e grafiche
  5. Software ed elettronica

01. Motore e scarico

Motore

Grazie all'ingegneria all'avanguardia, all'innovativo design del 2 tempi e alla rivoluzionaria tecnologia di iniezione elettronica TPI, il propulsore a 2 tempi da 150 cm³ è tanto sorprendente quanto efficiente. Con la capacità di erogare una potenza ai vertici della categoria a qualsiasi regime, il vantaggio di questo 2 tempi compatto e leggero risiede nella sua guidabilità accessibile, che lo rende l’opzione ideale per chi vuole immergersi nell’azione più estrema, senza essere intimiditi da un 2 tempi di cilindrata più grande.

Cilindro

Il cilindro della KTM 150 EXC TPI, con un alesaggio di 58 mm, è dotato di fasature più precise e di una sofisticata valvola parzializzatrice, riuscendo così a fornire una potenza davvero omogenea e controllabile. Per l'applicazione dell’iniezione elettronica, il cilindro presenta due cupole laterali che sostengono gli iniettori che immettono il carburante nei travasi posteriori. Lo spruzzo verso il basso degli iniettori garantisce l'eccellente nebulizzazione del carburante con l'aria spinta verso l'alto. Di conseguenza, è minima la perdita di carburante non bruciato, ottenendo meno emissioni, una combustione più efficiente e consumi ridotti. Un tubicino sul retro del cilindro è collegato a un sensore di pressione di aspirazione, che trasmette i dati sulla pressione alla centralina. Il cilindro è dotato di una valvola parzializzatrice con un sofisticato meccanismo per i canali di scarico laterali di supporto. La disposizione dei canali di scarico aumenta le prestazioni del motore, mentre il loro contorno superiore è stato lavorato a macchina per assicurare una fasatura più precisa. Il nuovo cilindro, con tecnologia TPI, garantisce prestazioni eccezionali a qualsiasi regime, con una coppia notevolmente superiore rispetto al modello precedente.

Carter e coperchi del motore

Questi carter motore compatti sono realizzati utilizzando un processo di produzione a stampaggio ad alta pressione, che aiuta a ridurre il peso ma mantenendo la resistenza e la durata. Questo design consente anche una posizione ottimale dell'albero motore, vicino al baricentro, che garantisce una centralizzazione delle masse e una guidabilità perfette.

Trasmissione primaria

La KTM 150 EXC TPI è dotata di una robusta scatola del cambio a 6 velocità, prodotta da PANKL RACING SYSTEMS, e sfrutta rapporti lunghi specifici per l’enduro, con cambi precisi e agevoli. L'evoluto design della leva del cambio "No Dirt" impedisce al fango e allo sporco di bloccare il giunto di snodo. Perché, anche chi ama lo sterrato, odia la terra quando si incastra nei posti sbagliati.

Sistema del motorino d'avviamento elettrico

Il sistema di gestione del motore (EMS) dei modelli TPI vanta una centralina posta sotto la sella. L'ECU determina i tempi di accensione, mentre la quantità di carburante da immettere dipende dai dati rilevati da diversi sensori, come la pressione di aspirazione, la posizione della valvola a farfalla e la temperatura dell'acqua, oltre ai dati del nuovo sensore supplementare della pressione atmosferica. Grazie alla compensazione di altitudine e temperatura, il pilota non deve più preoccuparsi di perdere tempo ad armeggiare. Nel caso in cui il pilota decida di montare una ventola del radiatore scelta dal catalogo KTM PowerParts, il sistema di gestione del motore (EMS) la controllerebbe direttamente senza dovere integrare nessun termointerruttore aggiuntivo.

Sistema di gestione del motore

Il sistema di gestione del motore di tutti i modelli a 2 tempi EXC TPI vanta una centralina elettronica posta sotto la sella. La centralina elettronica determina i tempi di accensione, mentre la quantità di carburante da immettere dipende dai dati rilevati da diversi sensori, come la pressione di aspirazione, la posizione della valvola a farfalla, la temperatura dell'acqua e la pressione atmosferica. Grazie alla compensazione di altitudine e temperatura, intervenire sulla carburazione sarà solo un ricordo, quindi avrai più tempo per spalancare il gas e ne perderai meno a girare viti. Nel caso in cui il pilota decida di montare una ventola del radiatore scelta dal catalogo KTM PowerParts, il sistema di gestione del motore la controllerebbe direttamente senza dovere integrare nessun termointerruttore aggiuntivo.

Frizione

La KTM 150 EXC TPI è dotata di una frizione DS (Diaphragm Steel), che vanta una campana monopezzo e una trasmissione primaria in acciaio altamente resistente ricavato dal pieno. Il suo compatto design senza rivetti garantisce un'affidabilità imbattibile. È inoltre dotata di dischi di attrito con supporti estremamente resistenti alle alte temperature, che assicurano un disinnesto efficiente della frizione e vengono messi in tensione tramite una molla a diaframma, riducendo considerevolmente la forza richiesta sulla leva dal sistema idraulico Brembo.

Pompa dell'olio

Per chi possiede una KTM EXC TPI, premiscelare il carburante per il 2 tempi sarà solo un ricordo. La gamma enduro a 2 tempi è dotata di un serbatoio dell'olio, montato nel telaio e caratterizzato da supporti flessibili, che è in grado di migliorare notevolmente affidabilità e durata. Inoltre, un filtro in rete impedisce allo sporco di entrare nella pompa dell'olio e di finire nel carburante. Lavora, tra l’altro, insieme alla pompa dell'olio, che convoglia l'olio direttamente al corpo farfallato, dove viene mischiato con l'aria in entrata per lubrificare il pistone e l'albero motore. Sulla base dei dati del sensore che rileva il numero di giri del motore e la posizione della valvola a farfalla, il sistema di gestione del motore procede a un preciso controllo elettronico della pompa dell'olio, assicurando l'impiego della quantità ideale di lubrificante in qualunque condizione. Con un rapporto medio di 1:80 per la miscela olio-carburante, la capienza del serbatoio dell'olio, pari a circa 0,7 litri, è sufficiente per almeno cinque rifornimenti di carburante.

Corpo farfallato

Il motore della KTM 150 EXC TPI monta un corpo farfallato da 39 mm realizzato da Dell’Orto. Questo regola il flusso d'aria tramite una valvola a farfalla collegata a un eccentrico di comando acceleratore a doppio cavo, che viene azionato da un gruppo acceleratore a manubrio supportato da un sensore posizione farfalla che trasmette i dati relativi al flusso d'aria alla centralina elettronica. Tutto ciò significa che i piloti possono impostare con precisione il regime del minimo tramite la vite di bypass, e che viene agevolato l’avviamento a freddo.

Alternatore TPI

Per fare fronte alle specifiche di potenza del sistema di gestione del motore, tutti i modelli KTM EXC TPI sono dotati di un potente alternatore da 196 W e di un regolatore di tensione, per garantire che tutti i sistemi ricevano sempre l’energia necessaria.

Sistema di raffreddamento

A contenere le temperature del motore quando la situazione si fa dura c’è una coppia di radiatori, montati vicino al baricentro. Questi sfruttano la tecnologia CFD (fluidodinamica computazionale) e un circuito di raffreddamento intelligente, raggiungendo così la temperatura del motore ottimale per prestazioni di massimo livello, in qualunque condizione. Cosa ancora più importante, il collettore di scarico a forma di T, integrato nel triangolo del telaio, ha un tubo centrale largo per un flusso altamente efficiente del liquido di raffreddamento. I radiatori sono inoltre dotati di alette di protezione in plastica che, oltre a ripararli da pietre e detriti volanti, servono anche a disperdere energia attorno ai radiatori in caso di impatto.

Scarico

L'erogazione di potenza e le prestazioni risultano migliorate, anche grazie al ruolo fondamentale del nuovo impianto di scarico, che fornisce una spinta difficile da battere. Il tubo viene prodotto utilizzando la più recente tecnologia di stampaggio 3D e vanta una forma ottimizzata. Anche il silenziatore presenta un design rinnovato, che include un nuovo tubo interno perforato e un isolante più leggero. Il nuovo scarico lavora ottimamente con il nuovo motore TPI. producendo eccellenti prestazioni specifiche per l'enduro con una potenza ai bassi regimi nettamente maggiore rispetto al precedente motore a carburatore. Non meno importante: il sistema di fissaggio in plastica del silenziatore è sostituito da 2 staffe saldate in alluminio, che contribuiscono a ridurne il peso di 60 grammi.

Motore

Grazie all'ingegneria all'avanguardia, all'innovativo design del 2 tempi e alla rivoluzionaria tecnologia di iniezione elettronica TPI, il propulsore a 2 tempi da 150 cm³ è tanto sorprendente quanto efficiente. Con la capacità di erogare una potenza ai vertici della categoria a qualsiasi regime, il vantaggio di questo 2 tempi compatto e leggero risiede nella sua guidabilità accessibile, che lo rende l’opzione ideale per chi vuole immergersi nell’azione più estrema, senza essere intimiditi da un 2 tempi di cilindrata più grande.

Cilindro

Il cilindro della KTM 150 EXC TPI, con un alesaggio di 58 mm, è dotato di fasature più precise e di una sofisticata valvola parzializzatrice, riuscendo così a fornire una potenza davvero omogenea e controllabile. Per l'applicazione dell’iniezione elettronica, il cilindro presenta due cupole laterali che sostengono gli iniettori che immettono il carburante nei travasi posteriori. Lo spruzzo verso il basso degli iniettori garantisce l'eccellente nebulizzazione del carburante con l'aria spinta verso l'alto. Di conseguenza, è minima la perdita di carburante non bruciato, ottenendo meno emissioni, una combustione più efficiente e consumi ridotti. Un tubicino sul retro del cilindro è collegato a un sensore di pressione di aspirazione, che trasmette i dati sulla pressione alla centralina. Il cilindro è dotato di una valvola parzializzatrice con un sofisticato meccanismo per i canali di scarico laterali di supporto. La disposizione dei canali di scarico aumenta le prestazioni del motore, mentre il loro contorno superiore è stato lavorato a macchina per assicurare una fasatura più precisa. Il nuovo cilindro, con tecnologia TPI, garantisce prestazioni eccezionali a qualsiasi regime, con una coppia notevolmente superiore rispetto al modello precedente.

Carter e coperchi del motore

Questi carter motore compatti sono realizzati utilizzando un processo di produzione a stampaggio ad alta pressione, che aiuta a ridurre il peso ma mantenendo la resistenza e la durata. Questo design consente anche una posizione ottimale dell'albero motore, vicino al baricentro, che garantisce una centralizzazione delle masse e una guidabilità perfette.

Trasmissione primaria

La KTM 150 EXC TPI è dotata di una robusta scatola del cambio a 6 velocità, prodotta da PANKL RACING SYSTEMS, e sfrutta rapporti lunghi specifici per l’enduro, con cambi precisi e agevoli. L'evoluto design della leva del cambio "No Dirt" impedisce al fango e allo sporco di bloccare il giunto di snodo. Perché, anche chi ama lo sterrato, odia la terra quando si incastra nei posti sbagliati.

Sistema del motorino d'avviamento elettrico

Il sistema di gestione del motore (EMS) dei modelli TPI vanta una centralina posta sotto la sella. L'ECU determina i tempi di accensione, mentre la quantità di carburante da immettere dipende dai dati rilevati da diversi sensori, come la pressione di aspirazione, la posizione della valvola a farfalla e la temperatura dell'acqua, oltre ai dati del nuovo sensore supplementare della pressione atmosferica. Grazie alla compensazione di altitudine e temperatura, il pilota non deve più preoccuparsi di perdere tempo ad armeggiare. Nel caso in cui il pilota decida di montare una ventola del radiatore scelta dal catalogo KTM PowerParts, il sistema di gestione del motore (EMS) la controllerebbe direttamente senza dovere integrare nessun termointerruttore aggiuntivo.

Sistema di gestione del motore

Il sistema di gestione del motore di tutti i modelli a 2 tempi EXC TPI vanta una centralina elettronica posta sotto la sella. La centralina elettronica determina i tempi di accensione, mentre la quantità di carburante da immettere dipende dai dati rilevati da diversi sensori, come la pressione di aspirazione, la posizione della valvola a farfalla, la temperatura dell'acqua e la pressione atmosferica. Grazie alla compensazione di altitudine e temperatura, intervenire sulla carburazione sarà solo un ricordo, quindi avrai più tempo per spalancare il gas e ne perderai meno a girare viti. Nel caso in cui il pilota decida di montare una ventola del radiatore scelta dal catalogo KTM PowerParts, il sistema di gestione del motore la controllerebbe direttamente senza dovere integrare nessun termointerruttore aggiuntivo.

Frizione

La KTM 150 EXC TPI è dotata di una frizione DS (Diaphragm Steel), che vanta una campana monopezzo e una trasmissione primaria in acciaio altamente resistente ricavato dal pieno. Il suo compatto design senza rivetti garantisce un'affidabilità imbattibile. È inoltre dotata di dischi di attrito con supporti estremamente resistenti alle alte temperature, che assicurano un disinnesto efficiente della frizione e vengono messi in tensione tramite una molla a diaframma, riducendo considerevolmente la forza richiesta sulla leva dal sistema idraulico Brembo.

Pompa dell'olio

Per chi possiede una KTM EXC TPI, premiscelare il carburante per il 2 tempi sarà solo un ricordo. La gamma enduro a 2 tempi è dotata di un serbatoio dell'olio, montato nel telaio e caratterizzato da supporti flessibili, che è in grado di migliorare notevolmente affidabilità e durata. Inoltre, un filtro in rete impedisce allo sporco di entrare nella pompa dell'olio e di finire nel carburante. Lavora, tra l’altro, insieme alla pompa dell'olio, che convoglia l'olio direttamente al corpo farfallato, dove viene mischiato con l'aria in entrata per lubrificare il pistone e l'albero motore. Sulla base dei dati del sensore che rileva il numero di giri del motore e la posizione della valvola a farfalla, il sistema di gestione del motore procede a un preciso controllo elettronico della pompa dell'olio, assicurando l'impiego della quantità ideale di lubrificante in qualunque condizione. Con un rapporto medio di 1:80 per la miscela olio-carburante, la capienza del serbatoio dell'olio, pari a circa 0,7 litri, è sufficiente per almeno cinque rifornimenti di carburante.

Corpo farfallato

Il motore della KTM 150 EXC TPI monta un corpo farfallato da 39 mm realizzato da Dell’Orto. Questo regola il flusso d'aria tramite una valvola a farfalla collegata a un eccentrico di comando acceleratore a doppio cavo, che viene azionato da un gruppo acceleratore a manubrio supportato da un sensore posizione farfalla che trasmette i dati relativi al flusso d'aria alla centralina elettronica. Tutto ciò significa che i piloti possono impostare con precisione il regime del minimo tramite la vite di bypass, e che viene agevolato l’avviamento a freddo.

Alternatore TPI

Per fare fronte alle specifiche di potenza del sistema di gestione del motore, tutti i modelli KTM EXC TPI sono dotati di un potente alternatore da 196 W e di un regolatore di tensione, per garantire che tutti i sistemi ricevano sempre l’energia necessaria.

Sistema di raffreddamento

A contenere le temperature del motore quando la situazione si fa dura c’è una coppia di radiatori, montati vicino al baricentro. Questi sfruttano la tecnologia CFD (fluidodinamica computazionale) e un circuito di raffreddamento intelligente, raggiungendo così la temperatura del motore ottimale per prestazioni di massimo livello, in qualunque condizione. Cosa ancora più importante, il collettore di scarico a forma di T, integrato nel triangolo del telaio, ha un tubo centrale largo per un flusso altamente efficiente del liquido di raffreddamento. I radiatori sono inoltre dotati di alette di protezione in plastica che, oltre a ripararli da pietre e detriti volanti, servono anche a disperdere energia attorno ai radiatori in caso di impatto.

Scarico

L'erogazione di potenza e le prestazioni risultano migliorate, anche grazie al ruolo fondamentale del nuovo impianto di scarico, che fornisce una spinta difficile da battere. Il tubo viene prodotto utilizzando la più recente tecnologia di stampaggio 3D e vanta una forma ottimizzata. Anche il silenziatore presenta un design rinnovato, che include un nuovo tubo interno perforato e un isolante più leggero. Il nuovo scarico lavora ottimamente con il nuovo motore TPI. producendo eccellenti prestazioni specifiche per l'enduro con una potenza ai bassi regimi nettamente maggiore rispetto al precedente motore a carburatore. Non meno importante: il sistema di fissaggio in plastica del silenziatore è sostituito da 2 staffe saldate in alluminio, che contribuiscono a ridurne il peso di 60 grammi.

02. Telaio

Telaio

Tutti i modelli KTM EXC sono dotati di leggeri telai in acciaio al cromo-molibdeno altamente tecnologici con una geometria di derivazione racing, una rigidità ottimale e una risposta senza eguali per il pilota. Ciò si traduce in una facile maneggevolezza, con una notevole stabilità in velocità. Il telaietto posteriore è composto da profilati d'alluminio ultrastabili ed estremamente leggeri, che pesano meno di 900 grammi, per garantire la stabilità e la durevolezza del posteriore in caso di slittamenti. Nel telaio della KTM 150 EXC TPI, il motore è stato abbassato di 1 grado intorno al perno del forcellone, migliorando considerevolmente la trazione della ruota anteriore.

Forcellone

La KTM 150 EXC TPI è dotata di un forcellone in alluminio monopezzo, che viene realizzato mediante un processo di pressofusione a gravità. Ne risultano una resistenza eccezionale a fronte del minor peso possibile e una flessione ottimale.

Ruote

Su tutti i modelli EXC, KTM utilizza mozzi leggeri fresati CNC e cerchi GIANT di fascia alta, che garantiscono la massima stabilità a fronte del minimo peso possibile, mentre i nippli dei raggi in alluminio presentano un design innovativo, che riduce la necessità di dovere continuamente tirare i raggi.

Pneumatici

I nuovi pneumatici anti-foratura e da competizione MAXXIS MaxxEnduro sono stati progettati per un comfort di guida che dura tutto il giorno, con un grip e prestazioni di livello estremo su qualunque terreno.

Sospensione

Per il 2022, le sospensioni di tutti i modelli KTM EXC sono state aggiornate, con impostazioni di fabbrica più rigide incentrate sulle prestazioni e su una costanza migliorata su vari tipi di terreno.

Sospensione anteriore

Con le nuove scanalature nel tubo esterno della forcella, le forcelle a steli rovesciati WP XPLOR da 48 mm di diametro fanno arrivare più olio alle boccole, riducendo sia l’attrito sia l’aumento della temperatura. Le molle della forcella sono inoltre state perfezionate con una nuova finitura dalla superficie levigata per migliorare la compattezza e il nuovo design della valvola incrementa lo smorzamento in estensione. Le forcelle continuano a essere regolabili, con lo smorzamento in compressione sul lato sinistro e l'estensione sul lato destro.

Sospensione posteriore

L’ammortizzatore WP XPLOR collaudato in gara e completamente regolabile è stato rimesso a punto, con impostazioni di fabbrica che lo rendono più saldo e una nuova boccola conica tra i pistoni per prevenire meglio i fondocorsa. Ne sono risultati un minore effetto fading e una migliore resistenza all’usura, facendo progredire ulteriormente il design della sospensione posteriore PDS nella sua caccia al podio.

Piastra della forcella

La KTM 150 EXC TPI è dotata di piastre della forcella forgiate con un offset di 22 mm, per assicurare una presa sicura della forcella e una guidabilità precisa. Il manubrio può essere spostato in avanti e indietro in 4 posizioni, per assicurarti di trovare la posizione perfetta per te quando affronti i terreni più insidiosi.

Freni

Quando avrai la necessità di fermare questa moto, sarai felice di poterti affidare alle pinze del freno high-tech di Brembo e ai leggeri dischi del freno ondulati. Forti di anni di esperienza nelle competizioni, questi componenti offrono la combinazione perfetta tra la densità delle pastiglie e la qualità dell’acciaio ideale, ai fini della durata e di una sensibilità costante.

Serbatoio

Tutti i modelli KTM Enduro sono dotati di un leggero serbatoio in polietilene, con un tappo a baionetta che ruota di un quarto di giro, semplice e rapido da usare. La pompa del carburante integrata assicura un’alimentazione diretta agli iniettori, mentre un connettore a 90° offre protezione da eventuali danni. Il serbatoio è inoltre realizzato in plastica trasparente, così i piloti sono in grado di controllare a colpo d'occhio i livelli del carburante durante la marcia.

Cassa del filtro dell'aria

La cassa del filtro dell'aria facilmente accessibile della KTM 150 EXC TPI garantisce un flusso ottimale, grazie a cornetti d'aspirazione progettati appositamente. Ciò significa che l’aria viene forzata a entrare nel motore, dando così l’equilibrio perfetto di potenza e risposta dell'acceleratore. A mantenere l’aria pulita ci pensa un grande filtro dell'aria Twin Air montato su un supporto rigido che ne permette sempre il posizionamento ideale.

Telaio

Tutti i modelli KTM EXC sono dotati di leggeri telai in acciaio al cromo-molibdeno altamente tecnologici con una geometria di derivazione racing, una rigidità ottimale e una risposta senza eguali per il pilota. Ciò si traduce in una facile maneggevolezza, con una notevole stabilità in velocità. Il telaietto posteriore è composto da profilati d'alluminio ultrastabili ed estremamente leggeri, che pesano meno di 900 grammi, per garantire la stabilità e la durevolezza del posteriore in caso di slittamenti. Nel telaio della KTM 150 EXC TPI, il motore è stato abbassato di 1 grado intorno al perno del forcellone, migliorando considerevolmente la trazione della ruota anteriore.

Forcellone

La KTM 150 EXC TPI è dotata di un forcellone in alluminio monopezzo, che viene realizzato mediante un processo di pressofusione a gravità. Ne risultano una resistenza eccezionale a fronte del minor peso possibile e una flessione ottimale.

Ruote

Su tutti i modelli EXC, KTM utilizza mozzi leggeri fresati CNC e cerchi GIANT di fascia alta, che garantiscono la massima stabilità a fronte del minimo peso possibile, mentre i nippli dei raggi in alluminio presentano un design innovativo, che riduce la necessità di dovere continuamente tirare i raggi.

Pneumatici

I nuovi pneumatici anti-foratura e da competizione MAXXIS MaxxEnduro sono stati progettati per un comfort di guida che dura tutto il giorno, con un grip e prestazioni di livello estremo su qualunque terreno.

Sospensione

Per il 2022, le sospensioni di tutti i modelli KTM EXC sono state aggiornate, con impostazioni di fabbrica più rigide incentrate sulle prestazioni e su una costanza migliorata su vari tipi di terreno.

Sospensione anteriore

Con le nuove scanalature nel tubo esterno della forcella, le forcelle a steli rovesciati WP XPLOR da 48 mm di diametro fanno arrivare più olio alle boccole, riducendo sia l’attrito sia l’aumento della temperatura. Le molle della forcella sono inoltre state perfezionate con una nuova finitura dalla superficie levigata per migliorare la compattezza e il nuovo design della valvola incrementa lo smorzamento in estensione. Le forcelle continuano a essere regolabili, con lo smorzamento in compressione sul lato sinistro e l'estensione sul lato destro.

Sospensione posteriore

L’ammortizzatore WP XPLOR collaudato in gara e completamente regolabile è stato rimesso a punto, con impostazioni di fabbrica che lo rendono più saldo e una nuova boccola conica tra i pistoni per prevenire meglio i fondocorsa. Ne sono risultati un minore effetto fading e una migliore resistenza all’usura, facendo progredire ulteriormente il design della sospensione posteriore PDS nella sua caccia al podio.

Piastra della forcella

La KTM 150 EXC TPI è dotata di piastre della forcella forgiate con un offset di 22 mm, per assicurare una presa sicura della forcella e una guidabilità precisa. Il manubrio può essere spostato in avanti e indietro in 4 posizioni, per assicurarti di trovare la posizione perfetta per te quando affronti i terreni più insidiosi.

Freni

Quando avrai la necessità di fermare questa moto, sarai felice di poterti affidare alle pinze del freno high-tech di Brembo e ai leggeri dischi del freno ondulati. Forti di anni di esperienza nelle competizioni, questi componenti offrono la combinazione perfetta tra la densità delle pastiglie e la qualità dell’acciaio ideale, ai fini della durata e di una sensibilità costante.

Serbatoio

Tutti i modelli KTM Enduro sono dotati di un leggero serbatoio in polietilene, con un tappo a baionetta che ruota di un quarto di giro, semplice e rapido da usare. La pompa del carburante integrata assicura un’alimentazione diretta agli iniettori, mentre un connettore a 90° offre protezione da eventuali danni. Il serbatoio è inoltre realizzato in plastica trasparente, così i piloti sono in grado di controllare a colpo d'occhio i livelli del carburante durante la marcia.

Cassa del filtro dell'aria

La cassa del filtro dell'aria facilmente accessibile della KTM 150 EXC TPI garantisce un flusso ottimale, grazie a cornetti d'aspirazione progettati appositamente. Ciò significa che l’aria viene forzata a entrare nel motore, dando così l’equilibrio perfetto di potenza e risposta dell'acceleratore. A mantenere l’aria pulita ci pensa un grande filtro dell'aria Twin Air montato su un supporto rigido che ne permette sempre il posizionamento ideale.

03. Ergonomia e comfort

Manubrio

Tutti i modelli KTM EXC montano un manubrio rastremato in alluminio ad alta resistenza, realizzato da NEKEN, che può essere regolato su quattro diverse posizioni. Avendo di serie una manopola ODI vulcanizzata sul lato destro e una comoda manopola ODI di tipo lock-on sul lato sinistro, non dovrai preoccuparti d’altro che di tenerti ben saldo e aprire il gas.

Pedane

Le pedane autopulenti impediscono al fango di bloccare lo snodo, anche quando finiscono in solchi profondi. In questo modo, i tuoi stivali mantengono il loro grip, e tu resti concentrato sul percorso.

Sella

Forza, prendi posto in sella. La sella della KTM 150 EXC TPI 2022 ha la forma perfetta per regalare ai piloti la massima libertà di movimento, pur essendo sufficientemente confortevole da permettere sessioni più lunghe in posizione seduta, ed è rivestita da un coprisella vinilico blu dal grip elevato ispirato ai modelli Factory.

Manubrio

Tutti i modelli KTM EXC montano un manubrio rastremato in alluminio ad alta resistenza, realizzato da NEKEN, che può essere regolato su quattro diverse posizioni. Avendo di serie una manopola ODI vulcanizzata sul lato destro e una comoda manopola ODI di tipo lock-on sul lato sinistro, non dovrai preoccuparti d’altro che di tenerti ben saldo e aprire il gas.

Pedane

Le pedane autopulenti impediscono al fango di bloccare lo snodo, anche quando finiscono in solchi profondi. In questo modo, i tuoi stivali mantengono il loro grip, e tu resti concentrato sul percorso.

Sella

Forza, prendi posto in sella. La sella della KTM 150 EXC TPI 2022 ha la forma perfetta per regalare ai piloti la massima libertà di movimento, pur essendo sufficientemente confortevole da permettere sessioni più lunghe in posizione seduta, ed è rivestita da un coprisella vinilico blu dal grip elevato ispirato ai modelli Factory.

04. Sovrastrutture e grafiche

Decalcomanie

Ispirata al team RED BULL KTM FACTORY RACING, la gamma KTM EXC 2022 vanta un audace contrasto tra le tonalità dell’arancione e del blu, oltre a una sella blu ispirata ai modelli Factory. Questi elementi vengono applicati usando grafiche in-mold, che vantano una maggiore resistenza all’attrito e all’effetto fading, di conseguenza il tuo destriero sembrerà appena uscito dalla fabbrica anche dopo essere stato sottoposto alle prove più dure lungo i sentieri.

Decalcomanie

Ispirata al team RED BULL KTM FACTORY RACING, la gamma KTM EXC 2022 vanta un audace contrasto tra le tonalità dell’arancione e del blu, oltre a una sella blu ispirata ai modelli Factory. Questi elementi vengono applicati usando grafiche in-mold, che vantano una maggiore resistenza all’attrito e all’effetto fading, di conseguenza il tuo destriero sembrerà appena uscito dalla fabbrica anche dopo essere stato sottoposto alle prove più dure lungo i sentieri.

05. Software ed elettronica

Batteria e cablaggio

La KTM 150 EXC TPI è dotata di un sistema elettrico collaudato nel tempo, alimentato da una batteria di avviamento agli ioni di litio ultraleggera da 2 Ah. Il cablaggio ha inoltre la maggior parte dei componenti elettrici posizionati con cura in un'area comune al di sotto della sella, risultando così facilmente accessibili.

Batteria e cablaggio

La KTM 150 EXC TPI è dotata di un sistema elettrico collaudato nel tempo, alimentato da una batteria di avviamento agli ioni di litio ultraleggera da 2 Ah. Il cablaggio ha inoltre la maggior parte dei componenti elettrici posizionati con cura in un'area comune al di sotto della sella, risultando così facilmente accessibili.

Dettagli tecnici

Motore

  • Cambio 6 marce
  • Avviamento Pedale di avviamento e starter elettrico
  • Corsa 54.5 mm
  • Alesaggio 58 mm
  • Frizione Frizione multidisco DS in bagno d'olio, idraulica Brembo
  • Cilindrata 143.99 cm³
  • EMS Continental EMS
  • Costruzione 1 cilindro, motore a 2 tempi

Ciclistica

  • Peso (senza benzina) 96.8 kg
  • Capacità serbatoio (circa) 9 l
  • Diametro disco freno anteriore 260 mm
  • Diametro disco freno posteriore 220 mm
  • Freno anteriore Freno a disco
  • Freno posteriore Freno a disco
  • Catena X-Ring 5/8 x 1/4"
  • Costruzione telaio Telaio a traliccio centrale con doppia culla acciaio 25CrMo4
  • Sospensione anteriore WP XPLOR-USD, Ø 48 mm
  • Altezza minima da terra 370 mm
  • Sospensione posteriore Ammortizzatore WP Xplor PDS
  • Altezza sella 960 mm
  • Inclinazione cannotto di sterzo 63.5 °
  • Escursione anteriore 300 mm
  • Escursione posteriore 310 mm